Folklore: San Benedetto e La Notte dei Furgari

L’antico borgo medioevale di Taggia è sede della festa tradizionale dedicata al patrono della città San Benedetto Revelli. L’evento inizia il secondo sabato di Febbraio con la Notte dei Furgari, e termina due settimane dopo con il Corteo Storico e le sfide tra i Rioni (si consiglia sempre di verificare le effettive date, in quanto capita che condizioni meteo avverse possano causare il rinvio delle manifestazioni alle settimane successive).

I festeggiamenti si aprono con la Notte dei Furgari, serata suggestiva che ricorda le razzie dei predoni Saraceni che depredavano e distruggevano la costa ligure, uccidendo gli abitanti e incendiando ogni cosa al loro passaggio. Secondo una delle varie leggende, San Benedetto, avvistando un giorno al largo della costa le vele dei pirati, suggerì ai Taggiaschi di accendere grandi fuochi all’interno della città per ingannare i predoni, inducendoli a credere che la città fosse stata già depredata,. La città fu così salva, e in ricordo dello stratagemma, durante la serata della festa, per le vie del centro storico vengono accese grosse cataste di legno, e i Rioni si “sfidano” con i Furgari, ovvero canne di bambù riempite di ferro e polvere da sparo. Due weekend dopo va in scena il Corteo Storico, culmine della rievocazione della giornata del 12 Febbraio 1626, in cui gli abitanti indossano costumi medioevali e rievocano nei vari Rioni scene di vita quotidiana del XVII secolo, seguita nel pomeriggio dalla Processione.

La giornata del Corteo Storico è una delle tante idee per trascorrere una breve vacanza in bici di una giornata, unendo lo sport alla storia e alla tradizione. Taggia, che è attraversata dalla Ciclabile della Riviera dei Fiori nella sua frazione di Arma di Taggia, si raggiunge facilmente in bici dalla pista utilizzando la recente pista ciclabile (inaugurata nel 2012) che collega la foce del fiume Argentina con il Maneggio di Taggia, a due passi dal centro storico (uno dei più grandi della Liguria). Si raggiunge uscendo dalla pista in prossimità del torrente Argentina, subito dopo il lungo ponte sulla sinistra (percorrendo la pista in direzione Sanremo), dirigendosi successivamente verso il sottopassaggio in direzione nord. Pochi metri dopo è visibile l’inizio della ciclabile per Taggia, lunga circa 3 Km.

 

La Pista Ciclabile

Mappa Pista Ciclabile

VIaggi in bici
Sanremo App

Utilizzando il sito, scorrendo la pagina, cliccando sui link accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi