La storia

La Pista Ciclabile del Parco Costiero “Riviera dei Fiori” (inizialmente detto anche “Parco Costiero del Ponente Ligure”) è una delle più lunghe d’Europa, lunga complessivamente 24 Km, con un percorso fruibile da pedoni e ciclisti in entrambe le direzioni di marcia.

Pubblicizzata come The Cyclyng Riviera all’estero e nella cartellonistica presente nei Comuni che attraversa, la ciclabile nasce sul l’ex tracciato costiero a binario unico della vecchia linea ferroviaria Genova-Ventimiglia, nel tratto compreso tra Ospedaletti e San Lorenzo al Mare, dismesso nel 2001 e spostato a monte per il raddoppio.

La linea è stata bonificata e trasformata nell’attuale pista ciclabile dalla società a maggioranza pubblica Area 24, che ne ha completato la prima parte nel 2008 e l’ha terminata nel 2014 (resta escluso un brevissimo tratto all’interno di Arma di Taggia, il cui completamento è stato ritardato a causa di problemi giudiziari per la società appaltatrice dei lavori di realizzazione di un parcheggio previsto al posto della vecchia stazione ferroviaria, tuttavia la pista è semplicemente deviata rispetto al percorso di progetto e percorribile senza interruzioni).

Il percorso della ciclabile è completamente asfaltato, dotato di segnaletica orizzontale e verticale, impianto di sorveglianza e di richiesta soccorso. Le gallerie ferroviarie sono state recuperate e dotate di illuminazione. Sono state realizzate due corsie di marcia per le bici affiancate a una corsia per i pedoni. In alcuni slarghi sono stati ricavati dei punti di sosta panoramici, mentre alcune stazioni e vecchi edifici collegati sono stati convertiti in punti di ristoro.

Trascorrere una vacanza in bici sulla pista ciclabile è agevolato dalla possibilità di accedervi in più punti, generalmente ogni 400 metri circa, con la possibilità di usufruire di posteggi nelle località attraversate. Si trovano inoltre direttamente sulla pista i gazebo dei noleggi che consentono di affittare una bici a ore, mezza o intera giornata a tariffe decisamente abbordabili.

Una pista unica nel suo genere, che in alcuni tratti porta realmente a contatto col mare (durante le giornate di vento forte e di mareggiata diventa infatti difficile da percorrere), e attraversa zone un tempo rese inaccessibili a causa della linea ferroviaria che tagliava di fatto in due il mare e la terra.

La vecchia ferrovia San Lorenzo – Ospedaletti

L’antica ferrovia Genova – Ventimiglia che corre lungo la Liguria di ponente (è stata completata nel 1872) ha sofferto fin dagli inizi i problemi di traffico dovuti alla costruzione di una tratta a binario unico. Nel corso dei decenni fu gradualmente ampliata attraverso dei raddoppi di binario.
Foto: Stagniweb

Storia, foto d'epoca e video...

Pista ciclabile Tappa del Giro d'Italia 2015!

Il 9 Maggio 2015 è una data entrata nella storia della Pista Ciclabile della Riviera dei Fiori: per la prima volta il Giro d’Italia percorre una tappa su una ciclabile, inaugurando la 98esima edizione del Giro. 18Km di cronometro a squadre con partenza a San Lorenzo al Mare e arrivo a Sanremo, nello stesso rettilineo dove ha termine l’altro grande avvenimento sportivo della Riviera: la Milano – Sanremo.

Vai al video!

La Pista Ciclabile

Mappa Pista Ciclabile

VIaggi in bici
Sanremo App

Utilizzando il sito, scorrendo la pagina, cliccando sui link accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi