Riva Ligure

La pista ciclabile come spartiacque tra mare e monti
nel cuore di Riva Ligure

 

La pista ciclabile, lasciato alle spalle il borgo di Santo Stefano, prosegue tranquilla verso un’altra meravigliosa perla della costa della Riviera di Ponenete: Riva Ligure. Tranquillo comune costiero, coccolato dal mare e dalle montagne è una meta molto interessante per i turisti soprattutto per il suo clima e le sue temperature sempre miti, le più calde di tutta la zona. I colori tipici dei posti di mare, le case dei pescatori affacciate sul lungomare e la vita mai caotica degli abitanti sono gli elementi caratterizzanti di Riva Ligure.

 

Alla scoperta della vita di Riva Ligure

 

La pista ciclabile porta proprio all’interno di questo borgo la cui storia è segnata dalla presenza dei monaci benedettini che, proprio qui, iniziarono a coltivare la terra e, lentamente, a realizzare i primi insediamenti che, dall’entroterra, si espansero fino alla costa.

Dalla pista si può andare così alla scoperta di Riva Ligure con le sue stradine che conducono i turisti nel cuore del paese. Qui, ciò che salta subito all’occhio è sicuramente il porticciolo dove le barche dei pescatori e i più moderni natanti convivono pacificamente nello specchio d’acqua che lambisce il centro città. Proseguendo nel tour di Riva Ligure non si può non notare l’imponente torrione di avvistamento e difesa a pianta quadrata, risalente al XVI secolo, il santuario della Madonna del Buon Consiglio e la chiesa parrocchiale al cui interno, gli amanti dell’arte, possono ammirare alcune sculture di Anton Maria Maragliano.

Prima di tornare poi sulla pista ciclabile e proseguire il percorso verso le mete successive si lancia un ultimo sguardo all’elegante palazzo dei marchesi Carrega, oggi sede dell’attuale Municipio. Riva Ligure sembra quasi tagliata in due dal ricordo dell’antica ferrovia che costringeva auto e pedoni ad attraversare numerosi passaggi a livello o angusti sottopassi in pietra. La ferrovia influenzava talmente tanto il territorio in questa particolare zona che alcuni tratti di costa un tempo erano praticamente irraggiungibili.

 

La tappa di Riva Ligure e tutto quello che c’è da sapere su questo tratto della pista ciclabile

 

 

A Riva Ligure la pista ciclabile attraversa, tagliando in modo delicato e mai invasivo, campi e stradine in questa particolare zona che fa da spartiacque tra il centro storico del paese e le zone più lontane. Questo tratto della pista è molto particolare perché attraversa due tipici borghi liguri aggrappati alla costa, ma sfiorati dalle acque azzurre del mare.

 

Il lungomare di Riva Ligure, che sembra accompagnare la pista ciclabile, è caratterizzato da diverse spiagge libere e stabilimenti balneari attrezzati con tutte le facilitazioni richieste dai turisti che, durante i mesi estivi, affollano questo borgo. La pista ciclabile raggiunge poi il termine del centro abitato di Riva Ligure proprio in prossimità della strada statale Aurelia e qui ci sono diverse zone dove si può parcheggiare e lasciare l’auto per “tuffarsi” alla scoperta della pista ciclabile.

La Pista Ciclabile

La Pista Ciclabile

La Pista Ciclabile
Sanremo App

Pin It on Pinterest