Taggia

Taggia è un comune della provincia di Imperia che si sviluppa sia verso il mare che verso l’interno. È suddiviso in tre parti: Arma, Taggia e Levà. Arma è la zona più legata al turismo estivo, con le sue spiagge e i numerosi locali che si affacciano sul mare. Taggia, situata più all’interno, è il cuore della città, dove vi è la sede del municipio e il centro storico con i suoi numerosi palazzi ricchi di storia. Queste due zone sono collegate tra loro grazie alla zona di Levà, nella quale sorgono numerose attività industriali, grandi centri commerciali, la nuova stazione ferroviaria e l’inizio dell’Aurelia bis per raggiungere Sanremo. Taggia è nota anche per i festeggiamenti, l’ultimo fine settimana di febbraio, in onore di San Benedetto Revelli, tra i più antichi della Liguria dato che risalgono al 1626: la rievocazione della battaglia contro i Savoia del 1625, l’ambientazione, il corteo storico e i mercatini medievali. Vi sono inoltre i furgari in onore di San Benedetto Revelli il secondo sabato di febbraio con numerosi falò e cantine aperte in tutta la città, ma l’edizione 2011 è stata cancellata per motivi di sicurezza.

Da vedere:

 

  • Santuario della Madonna Miracolosa, nel centro storico;
  • Basilica di San Giacomo e San Filippo del 1675-1681, dove sono conservate le reliquie di San Benedetto Revelli;
  • Convento di San Domenico del 1460-1490, considerato tra le più grandi pinacoteche della scuola pittorica ligure: nel suo interno, oltre alla presenza di dodici altari, conserva pregiate opere pittoriche di diversi pittori.

Svago:

 

  • Spiagge libere;
  • Spiagge attrezzate durante il periodo estivo.

Come raggiungere Taggia:

  • Dalla Pista Ciclabile: direttamente dalla pista nel III° Tratto.
  • In Autostrada: uscita Arma di Taggia.
  • In Treno: Stazione di Taggia.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>